16 aprile 2014

Manie primaverili

La Primavera ha sempre uno strano effetto sull'Illustratrice.

Agli sbalzi d'umore repentini si alternano improvvisi stati di "gioia" (alla Biancaneve).
Si ritrova ad annusare i fiori, a sorridere agli uccellini e a sfogliare improbabili riviste femminili che, immancabilmente, fanno nascere idee balzane in quella sua creativa testolina...


L'Illustratrice dovrebbe aver oramai imparato che il suo talento con matite e colori non si estende, per forza, a tutti i campi "artistici".
Invece no.
L'Illustratrice (in Primavera) è pervasa da questo (instabile) pacifico ottimismo.


E ci si impegna davvero.
Fiduciosa.
Finché si ritrova ad ammirare nello specchio la cugina di primo grado di Medusa.


Credete forse che l'ottimismo primaverile sia sparito?
Noooo...
Sono profondamente convinta di poter impietrire qualcuno con un solo sguardo... proviamo?

3 commenti:

  1. Oddio quanto profondamente ti capisco !!! XDDD

    RispondiElimina
  2. ahahahahahah!
    Sicura abbia fatto 'solo' quella faccia?
    :D

    RispondiElimina
  3. Eli... meno male, siamo in due ;)

    Anonimo... tranquillo che non è finita qui :P

    RispondiElimina