13 maggio 2014

Ri-membrare

Capita molto spesso, nella vita dell'Illustratrice, di avere dei momenti in cui il tempo sembra congelarsi.

Può succedere appena terminato un lavoro, o subito prima che ne parta un altro, o comunque nelle vicinanze di un periodo molto intenso a livello creativo.

L'Illustratrice, dopo momenti di entusiasmo e condivisione, si richiude a mo' di riccio in sé stessa.
Le attività principali si caratterizzano per profondità, lentezza e silenzio.

Per esempio:

- immergersi in lunghe letture
 
- fare gite in solitaria (parchi e musei si prestano benissimo)
- riordinare e riguardare con occhi nostalgici vecchi progetti
- dedicarsi alle piante sul balcone
- sfogliare i colorati cataloghi Ikea
- riguardarsi una serie di telefilm molto amata
- ... varie altre ed eventuali (si accettano suggerimenti dai colleghi)
 
L'Illustratrice in questione ama terribilmente arrampicarsi sull'armadio, recuperare vecchi enormi scatoloni decorati per esaminarne il prezioso contenuto.
Lettere, lontane corrispondenze, biglietti augurali dei tempi del liceo (!), foto dimenticate...


Tutto ciò permette all'Illustratrice di ricordare e ricostruire dentro di sé la propria essenza e di ricaricarsi prima del prossimo "attacco creativo"!

Se poi fuori dalla finestra si sta preparando un temporale coi fiocchi... allora è il massimo!

Si prega di non interrompere, Grazie!

Nessun commento:

Posta un commento